Al via iter Piano regionale trasporti: Mobilità efficiente e sostenibile per i sardi”.

Il PRT è lo strumento di pianificazione di medio e lungo termine della politica regionale nei settori della mobilità aerea, marittima, viaria e ferroviaria e costituisce uno dei presupposti essenziali per una programmazione e organizzazione unitaria del sistema dei trasporti della Regione.

“La redazione del Piano – sottolinea l’assessore Todde – consentirà di definire il quadro delle strategie di intervento pubblico in materia di trasporto nel comparto terrestre, aereo e marittimo, con l’obiettivo di garantire un sistema integrato di infrastrutture efficiente al servizio della collettività e che assicuri una rete di trasporto che privilegi l’integrazione tra le varie modalità e favorisca, in particolare, quelle a minore impatto ambientale”.

L’ultima approvazione del Piano regionale dei Trasporti risale al 15 luglio 1993, perciò l’assessore Todde precisa “che è fortemente necessario intervenire su una nuova pianificazione che coinvolgerà diversi assessorati regionali, al fine di assicurare la mobilità dei cittadini e delle merci con un sistema di trasporto altamente innovativo ed ecosostenibile”.

“Uno degli obiettivi del PRT – conclude l’esponente della Giunta Solinas – è quello di incentivare maggiormente l’uso dei servizi di trasporto pubblico collettivo in modo da contenere la congestione del traffico, l’inquinamento prodotto e il grado di incidentalità. Il Piano avrà un impatto ‘green’ sul sistema scolastico, produttivo e sanitario, pur tenendo in forte considerazione la crescita tecnologica ed economica della nostra Isola”

Fonte : Regione Sardegna