Cagliari calcio: siglato l’accordo con Sportium per il nuovo stadio.

Il Cagliari calcio ha comunicato ieri, nella giornata del 18 maggio 2020, di aver siglato con Sportium un accordo per l’assegnazione dell’incarico inerente la progettazione definitiva del nuovo stadio. Nonostante l’enorme crisi che il mondo sta attraversando e della quale non sono chiare la fine e le evoluzioni, la società ha deciso di compiere un altro passo fondamentale anche nell’intento di testimoniare una nuova e generale fase di ripartenza.

Stadio Sant Elia.Dopo l’approvazione, a novembre 2019, del Piano Guida per il quartiere Sant’Elia, l’iter è proseguito in modo proficuo: il progetto è stato condiviso con Regione e Comune, per arrivare ad una sintesi che ha portato alla decisione di non prevedere gli spazi commerciali. Il percorso iniziato nel 2015 con il primo studio di fattibilità. Il 10 settembre 2017 apriva i battenti la Sardegna Arena, dopo 127 giorni di lavoro prodigioso: un gioiello apprezzato da tutto il mondo del calcio e ideale nella fase intermedia del cammino. Il 2019 sarebbe stato l’anno di due tasselli determinanti: a marzo la dichiarazione di pubblico interesse sul progetto preliminare da parte del consiglio comunale, a novembre l’approvazione del Piano Guida per il quartiere Sant’Elia. Passaggi fondamentali per continuare le valutazioni che porteranno alla stesura del progetto definitivo, a partire dall’imminente mese di giugno. Nel 2021 spazio quindi alla gara pubblica per l’assegnazione della concessione di realizzazione dell’opera e alla presentazione del progetto esecutivo. Dall’inizio della costruzione, si stima che i lavori durino due anni.